Private spaces, public science? Open access and academic social media


(Stefano Costa) #1

Ciao, volevo segnalare questa bella presentazione di Maria Chiara Pievatolo del 26 giugno 2016 su open access, piattaforme “social” per ricercatori e repository: Private spaces, public science? Open access and academic social media :bookmark:

È molto chiara e spiega senza mezzi termini quanto queste piattaforme siano dannose e controproducenti già nel medio termine della loro finora breve esistenza, propone efficaci alternative e soprattutto mostra come l’esercizio della libertà di ricerca si manifesti anche dall’intraprendenza nel cercare e costruire modi alternativi, gestiti dal basso o “di lato” in maniera aperta, di condividere e strutturare il sapere. Buona lettura.